Costellazione Familiare Sistemica Spirituale

Costellazioni Familiari cosa sono?

Le Costellazioni familiari sistemiche sono un metodo fenomenologico-esperienziale creato per comprendere le dinamiche dei nostri sistemi di appartenenza. Questa tecnica si basa sull’assunto che le relazioni primarie vanno a costituire la nostra identità. Attraverso l’osservazione e la presa di coscienza della propria storia familiare è possibile iniziare un processo di trasformazione interiore che porta alla risoluzione delle dinamiche disfunzionali e al miglioramento dei rapporti.

Un po’ di storia

Il metodo delle costellazioni familiari e sistemiche venne perfezionato ed affinato negli anni ’80 da Bert Hellinger, sacerdote e psicoanalista, il quale riprese molti aspetti delle teorie della Gestalt, della PNL e della psicoanalisi di Freud.

Le basi della Costellazione Familiare Sistemica, è la terapia familiare che ha lo scopo di analizzare i ruoli, i sentiti e vissuti dei componenti del clan familiare.

Nella sua evoluzione, come qualsiasi altro metodo, le intuizioni avute da Bert Hellinger pongono le fondamenta a quella che sarà la Costellazione Familiare Sistemica Spirituale nella quale agisce appunto la “coscienza” della famiglia nei confronti del singolo membro e al tempo stesso la stessa identità del singolo agisce sulla complessità del Sistema Familiare.

Scientificamente

Quello che accade durante una seduta è stato spiegato scientificamente da numerosi studiosi tra i quali Rupert Sheldrake con la sua teoria sui campi morfogenetici o Masaru Emoto con la sua teoria della memoria
delle acque.

Dalle intuizioni del Movimento dell’Anima, così definito da Hellinger, si arriva alla prova scientifica di fenomeni di Fisica Quantistica dimostrabili attraverso l’enunciazione della Teoria dell’Indeterminazione di Heisenberg.

Connessioni dimostrabili anche attraverso la Psicogenealogia Transgenerazionale, tra una generazione e l’altra con collegamenti tra membri lontani anni ma uniti dallo stesso evento, dalla stessa data, ovvero dalla ripetitività ciclica della stessa vicenda.

Bert Hellinger e le Costellazioni Familiari

Da quello che viene erroneamente definito come il “padre” delle Costellazioni Familiari, secondo Hellinger ogni persona mette in atto un destino che non sarebbe il proprio ma frutto dì quelli che lui definisce Irretimenti del Sistema Familiare, violazioni dell’ordine dell’Amore e delle leggi sistemiche di fedeltà ad esso collegate.
Grazie a questa sua intuizione, pone le basi della Costellazione definita successivamente Spirituale.

Le idee, i sentimenti e le credenze dei nostri antenati condizionerebbero quindi i nostri rapporti portandoci a mettere in scena sempre lo stesso identico copione, di generazione in generazione.

Attraverso la tecnica delle costellazioni familiari gli irretimenti vengono portati a coscienza e risolti liberando l’individuo e rendendolo finalmente artefice del suo destino.

Che cosa viene alla luce con la costellazione familiare?

Il grande vantaggio di questa tecnica consiste nel fatto di poter risolvere conflitti interiori
semplicemente facendo da spettatori
e guardando da un punto di vista differente ciò che di solito viviamo interiormente. Attraverso lo spostamento degli attori sulla scena si viene dapprima a vedere la realtà come questa è e, successivamente, a modificarla.

La manifestazione primaria di questo aspetto, nella vita di tutti i giorni, è la facilità con cui l’individuo riesce a risolvere problemi che non gli appartengono mentre ha difficoltà a risolvere i propri.

Nel caso delle costellazioni familiari il protagonista può osservare la dinamica da un punto di vista esterno acquistando una obbiettività, una consapevolezza e una leggerezza diverse rispetto allo stesso. L’individuo diventa quindi padrone di se stesso e delle proprie azioni liberandosi da schemi mentali che non gli sono propri e iniziando un cammino di consapevolezza e amore.

I commenti sono chiusi